In questi giorni, sotto la supervisione dei tecnici del Servizio Spazi Aperti e Spazi Verdi Pubblici, saranno eseguiti degli interventi di manutenzione degli alberi presenti all’interno del giardino pubblico. Le operazioni saranno rispettose delle esigenze di salvaguardia del patrimonio arboreo, costituito da esemplari di grande pregio, mediante l’esecuzione di interventi conservativi mirati sopratutto alla potatura di rimonda di branche e rami secchi

Tutti gli interventi saranno eseguiti con il ricorso alle migliori tecniche di arboricoltura ornamentale riducendo al minimo l’impatto sull’albero, lasciando pressoché inalterati l’architettura vegetale e il valore estetico ornamentale degli alberi del giardino.

Solo in pochissimi casi si opereranno potature più intense allo scopo di alleggerire la chioma di quegli alberi con difetti o patologie tali da richiedere interventi specifici di riduzione dei carichi, così come emerso dalla campagna di valutazione di stabilità, eseguita questo autunno ad opera di specialisti del settore. Anche in questi casi si interverrà con ricorso a tecniche di arboricoltura rispettose della dignità dell’albero.
Contestualmente sarà operato il controllo e la manutenzione dei tiranti che nel tempo sono stati installati per mettere in sicurezza alcuni alberi monumentali e prevenire, in questo modo, che grossi rami malformati, difettosi o codominanti possano rompersi a causa del peso o del vento.