Servizio per la verifica della stabilità del patrimonio arboreo comunale della Città di Trieste

Nuovi impianti in sostituzione di alberi abbattuti Opicina – Via nazionale

Nuovi impianti in sostituzione di alberi abbattuti Opicina – Via nazionale

Anche quest’anno parte del patrimonio arboreo comunale sarà oggetto di verifica della stabilità, presenti nelle vie, viali, giardini e parchi cittadini, secondo i principi del V.T.A. (Visual Tree Assessment). La verifica è stata affidata a consulenti esterni di dimostrata esperienza e competenza nel settore e riguarderà 3000 alberi. L’obbiettivo che l’Amministrazione comunale intende perseguire è quello di garantire la sicurezza del patrimonio arboreo e la pubblica incolumità, nel rispetto dei principi di salvaguardia del verde urbano. Le analisi di stabilità seguono un rigoroso protocollo tecnico scentifico approvato dalla Società di Aboricoltura Italiana è hanno quale risultato l’attribuzione di ogni albero ad una classe di propensione al cedimento.

L’attività di verifica è in corso di esecuzione da giugno 2016 e sono state già valutati circa 1000 alberi. Di questi, in data 29 settembre 2017, è stata comunicata l’assegnazione di 10 soggetti alla Classe di propensione al cedimento D, ovvero rischio estremo di schianto. Gli alberi appartenenti a questa classe, al momento dell’indagine, manifestano segni, sintomi o difetti gravi, riscontrabili con il controllo visivo e con indagini strumentali.

Tomografo ad impulsi sonici applicato ad un platano di Viale XX Settembre

Tomografo ad impulsi sonici applicato ad un platano di Viale XX Settembre

Le anomalie riscontrate sono tali da far ritenere che il fattore di sicurezza naturale dell’albero si sia esaurito. Per questi soggetti, le cui prospettive future sono gravemente compromesse, ogni intervento di riduzione del livello di pericolosità risulterebbe insufficiente o realizzabile solo con tecniche contrarie alla buona pratica dell’arboricoltura. Le piante appartenenti a questa classe devono, quindi, essere abbattute a tutela della pubblica incolumità.

Il Servizo Spazi Aperti, Verde Pubblico e Strade si è già attivato per procedere, in tempi brevi, all’abbattimento delle piante a rischio di schianto e a programmare, in funzione delle risorse economiche disponibili, la successiva sostituzione con altri alberi.

 

I° Lista alberi in abbattimento

Località Cartellino Genere Specie Classe di propensione al cedimento
Via Giulia Ulmus pumila D rischio estremo di schianto
Largo Ugo Irneri 005D0017 Celtis australis D rischio estremo di schianto
Viale XX Settembre 414D0156 Platanus x hybrida D rischio estremo di schianto
Viale XX Settembre 414D0322 Platanus x hybrida D rischio estremo di schianto
Via Domenico Rossetti 401E0122 Aesculus hippocastanum D rischio estremo di schianto
Via Domenico Rossetti 401E0193 Aesculus hippocastanum D rischio estremo di schianto
Viale D’Annunzio 412E0140 Platanus x hybrida D rischio estremo di schianto
Via del Ghirlandaio 417E0052 Robinia pseudoacacia D rischio estremo di schianto
Via Felluga_aiuola 417F0003 Prunus cerasifera D rischio estremo di schianto
Sant’Anna_aiuole antistanti cimitero 416G0201 Cupressus sempervirens D rischio estremo di schianto