Sempre aperto
info-accessibilita
Bagno Ausonia, Museo Ferroviario e Stazione di Campo Marzio, Museo del Mare, Speleovivarium, Piazza Carlo Alberto
0-6 anni e 6-12 anni:
gioco a torre multifunzionale, giostre
Platano, alloro, quercia, cedro, acero, pino
Accesso consentito ai cani
Autobus n. 8, 9, 15, 30

Il sito porta il nome di un’antica chiesa campestre che vi sorgeva ancora alla fine del 1700. Il Passeggio, progettato dall’architetto Pietro Nobile nel 1809, venne realizzato dal Comune tra il 1812 e il 1847, con la realizzazione dei viali e l’ interramento del tratto di mare su cui allora era prospiciente la zona.

L’area verde è compresa tra viale Romolo Gessi a monte e il viale sottostante di Passeggio S.Andrea e separa l’elegante quartiere residenziale di villette e giardini, alle falde del promontorio di S. Vito, dalla zona portuale-ferroviaria.

Nella parte superiore il passeggio è composto da un largo viale alberato, con a fianco il giardino percorso da vialetti che lo collegano al viale sottostante e si allarga in un ampio piazzale con balconata che costituisce un punto panoramico.

Il sito riqualificato mantiene la prerogativa di zona di passeggio con i caratteristici lampioni;sono state sistemate nella parte pedonale le pavimentazioni dei viali e del piazzale ed è stata attrezzata un’area giochi; al centro del passeggio si trova una fontana.

Il Passeggio è molto frequentato soprattutto nelle calde serate estive.